NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

LOGO_TEL_ROSALa violenza sulle donne è un problema che ultimamente sta colpendo in modo grave il nostro paese. Le donne violentate, uccise e stuprate nel 2012 sono circa 137, più o meno ogni due giorni una donna subisce questi maltrattamenti, ma il reale problema è che gli autori sono principalmente i mariti e gli ex fidanzati.
Le cause sono varie: un rifiuto della donna, o semplicemente un supposto tradimento che causa reazioni violente e incontrollate.
Per fortuna in Italia ci sono molte associazioni nate per questo problema: quella più diffusa e’  Il telefono rosa. Questa organizzazione nasce nel febbraio 1988 con l’idea di tutelare tutte le donne che sono vittime di abusi, in tutt’Italia conta circa 50 sedi diffuse da nord a sud nelle principali città.
Quindi bisogna fare attenzione a chi si ha accanto, fidarsi solo di chi si ha la certezza che sia una persona per bene perché “E’ meglio prevenire che curare”.
La questione più preoccupante é la frequenza con la quale una donna viene violentata, non solo nei paesi est-asiatici, dove la tutela delle donne non é mai stata garantita, ma anche in quelli occidentali dove si registra un aumento dei stupri soprattuto nei confronti di minorenni.
La Nigeria é al primo posto tra i paesi con il più alto tasso di violenza sulle donne, perché in quei paesi la donna é vista come un “oggetto”, proprietá del marito che può fare e decidere tutto nei confronti della moglie.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.