Christian De Sica

Christian De Sica
Christian de Sica nasce a Roma nel 1951. È tra i più famosi personaggi riguardanti l’ambito dello spettacolo italiano. Presenta un talento multiforme, in quanto si distingue come attore, regista, cantante e sceneggiatore. Ha intrapreso la sua carriera costernata da grandi successi dal 1972, dovuti soprattutto alla strabiliante presa che hanno avuto sul pubblico i cinepanettoni, dove ha formato un’affiatata coppia comica con Massimo Boldi fino al 2005. Dopo la maturità si iscrive all’Università La Sapienza di Roma alla facoltà di Lettere che lascia dopo aver sostenuto gli esami. Decide di fatto di dedicarsi alla recitazione: nel 1968 interpreterà il suo film primo film Paoline (1880). Molto successo ebbe il film interpretato con Carlo Verdone intitolato Borotalco. Verdone e De Sica nutrivano una profonda amicizia aldilà della dimensione professionale dato che Christian è anche il cognato di Carlo. Nel 1973 debutta a Sanremo, ma i risultati non sono all’altezza delle aspettative e ciò lo convince a seguire le impronte del padre Vittorio. Nel 1983 inizia la collaborazione con Carlo Vanzina per Vacanze di Natale che lo porterà a una lunga serie di ruoli nelle commedie popolari del filone “vacanze”. Tale filone è analogo a quello dei panettoni, adatti al pubblico durante le feste. Inizia inoltre a maturare un legame con Massimo Boldi nel piano professionale e umano. Tutti i film girati con Massimo Boldi (prodotti da Aurelio De Laurentis) sono stati campioni di incassi ogni anno. Inoltre le avventure con la sua spalla sono proseguite dal film Natale in India fino a Natale a Miami. Tale legame si ruppe quando nel 2005 Boldi dimostrò insofferenza per il ruolo ” macchiettistico” al quale era stato relegato e decide di mettersi in proprio. Christian dal canto suo dimostra invece di essere un vero punto di riferimento dei cinepanettoni e continuerà a interpretare ruoli nei film di produzione di de Laurentiis come Natale a Rio, Natale a Beverly Hills, Natale in Sudafrica, Natale a New York e Natale a Miami. Durante questo periodo si affianca prevalentemente a Massimo Ghini. Per i suoi 60 anni sono stati fatti vari festeggiamenti che hanno coinvolto tutto il mondo dello spettacolo italiano.
“Il segreto del mio successo mi fu dato tanti anni fa da Nino Manfredini, consigliandomi che semmai fossi stato un attore famoso di non recitare più di un film all’anno. Perché se ci sei troppo rischi di bruciar di stancare il pubblico nel frattempo si cercano di fare anche cose diverse e di non rivedermi mai nel campo del cinema. Ad esempio ho presentato Zelig, ho recitato con Monica Bellucci, mi hanno offerto di doppiare un personaggio in un film animato e riprenderò il teatro con Alessandro Siani in il principe abusivo.” Così si espresse De Sica rivolgendosi ai suoi colleghi in un’intervista.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.