III Incontro delle Corali in Vaticano: Villa Sora presente!

III incontro internazionale corali in vaticano 2018

Dal 23 al 25 novembre si è svolto il III Incontro Internazionale delle Corali in Vaticano. Secondo il programma i coristi hanno trascorso tre giornate incentrate sull’importanza del coro durante la Celebrazione Eucaristica. Ha preso parte all’evento, presentato da Mons. Marco Frisina (Rettore della Basilica di Santa Cecilia, autore di numerosi canti liturgici e fondatore del Coro della diocesi di Roma) anche il coro dell’Istituto Salesiano Villa Sora.

III incontro internazionale corali in vaticano 2018

Hanno avuto modo di presentarsi molti personaggi di rilievo. Tra questi Mons. Vincenzo De Gregorio, Mons. Rino Fisichella, Mons. Guido Marini, ecc. Sono stati portati testimoni dal Michigan, dal Vietnam, dal Brasile, dalla Turchia, dalla Cina per spiegare come lavora un coro in questi paesi.
Il problema che è emerso principalmente nell’incontro delle corali in Vaticano  è quanto un canto debba essere fedele alla liturgia. Non possono esserci infatti canti festosi e orecchiabili che, però, si discostano dal tema della Messa.

Il messaggio di Papa Francesco

Il secondo giorno anche Papa Francesco è venuto all’incontro per lasciare un messaggio: «Quando cantate date voce alle emozioni che sono dentro di voi» e ha aggiunto « la musica e il canto rendono i momenti della vita unici»
Il Papa ha concluso con l’augurio che la musica sia «uno strumento di unità» per poi dare la benedizione.
La sera si è tenuto in Aula Paolo VI un concerto diretto da Marco Frisina, durante il quale gli spettatori si sono uniti al canto del Coro della Diocesi di Roma e ha suonato l’orchestra Fideles et Amati. L’esperienza è stata suggestiva e unica nel suo genere.
Durante l’ultimo giorno i coristi hanno assistito alla Messa nella Basilica di San Pietro, cantando accompagnati dal Coro della Diocesi. Infine in molti sono rimasti per l’Angelus del Papa.
I ragazzi di Villa Sora hanno avuto modo di confrontarsi con altre realtà e hanno potuto trascorrere tre giorni a stretto contatto con la musica sacra. Una bellissima esperienza!

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.